Le luci dell’alba

Sviluppo della traccia dedicata a F.  (1° parte)     Le prime luci dell’alba stavano addentrandosi nella stanza. Socchiusi gli occhi sbattendo più volte le palpebre cercando di alzarmi. Accusai una fitta terribile alla testa e ricaddi su quello che era stato il mio giaciglio di fortuna per tutta la notte. Osservai l’ambiente circostante dubbiosa, mi era sconosciuto. In verità … Continua a leggere

La felicità

Spesso mi hanno chiesto cosa è per me la felicità, di solito sorrido e glisso la domanda, ma questa volta voglio rispondere. La felicità è un maglione stretto acquistato in saldo solo perchè mi piaceva tanto, potrò provare ad indossarlo in tutti i modi ma non mi entrerà mai bene. Così rinchiuderò il mio bel maglione variopinto nell’armadio ed ogni … Continua a leggere

Il mio augurio per te

Mi affaccio al balcone del terzo piano e guardo di sotto. Non lo faccio spesso, solitamente soffro di vertigini e quella sensazione di attanagliamento allo stomaco mi sconvolge e mi lascia senza fiato. Guardo stupita la natura che invade il parco di sotto e tutte quelle persone piccole come formiche che si muovono con inconsapevole frenesia. Tra la folla, davanti … Continua a leggere

Come la sabbia negli occhi

Dolorante ho pensato alla spiaggia i granelli di sabbia negli occhi il vento carezzevole sulla pelle il profumo salmastro del mare nel vento ho urlato la mia sofferenza mi sono inginocchiata col volto tra le mani è presente è lì mi accieca ed evoca rancore in solitudine ho pensato a te troppo tempo assente nascosto dietro una porta chiusa che … Continua a leggere

Non ti mollo

Non ti mollo, lo sai bene, e come lo scorpione a metà stagno affogherai sulla schiena della rana. Non ti mollo ed il male che ti faccio si centuplica quando torna a me, senza che nessuna delle due lo voglia. A volte sarebbe meglio lasciarti andare. Non è vincendo una battaglia che si vince la guerra, a volte bisogna perdere … Continua a leggere

La vecchia fattoria

Quando ero piccola le cose erano diverse. Un quaderno costava 10 Lire e le famiglie giravano per il paese alla domenica mattina subito dopo la funzione delle ore 10.00. Il parroco era Don Gildo, un uomo rude e della vecchia scuola, espressione accigliata ed occhiali spessi. La domenica pomeriggio, dopo aver pranzato e rigovernato la cucina, andavo a giocare in … Continua a leggere

Ricerca Tumore al Seno

Buongiorno a tutti/e, vorrei informarvi che c’è un gruppo che si chiama “La Storia di Paula” in Face book, che aiuta ed informa sul tumore al seno. Non è la prima volta che vi parlo di queste cose, via quelle espressioni dal muso. Si tratta di un’azione di ricerca per capire come cambia la vita delle donne operate di tumore … Continua a leggere

Un’altra me

Quale può essere la fonte della felicità? Una volta mi hai detto che poteva essere la conoscenza, il saper donare di più e con più generosità ma allora perchè sono così arida dentro? Io vorrei essere felice ma non ci riesco. Ogni volta c’è un dettaglio che mi sconcerta, mi sconvolge, mi indispone, mi fa soffrire. Perchè non posso aprire … Continua a leggere

Convegno virtuale sul cancro al seno

Ciao a tutti/e, ecco qui un piccolo resoconto “visivo” di Meet The Professor, il convegno virtuale sul cancro al seno. http://www.facebook.com/album.php?aid=2005127&l=bf2fb&id=1501084888 Cliccate sulle foto per leggerne i contenuti. Ritengo sia importante condividere un’esperienza così particolare con tutti voi. Ho assistito a tutte e tre le giornate del convegno, cosa possibile solo in quanto veniva trasmesso Live da Modena, in Second … Continua a leggere